Blog

dramma all’Enea: sul suicidio dell’operaio scomparso, molte ombre

enea_casaccia(1)

Dramma all’Enea: un suicidio ancora gravato da tante ombre. Non si scioglie il mistero fitto che copre le ultime ore di vita dell’operaio trovato morto in un magazzino dell’istituto. A destare gli interrogativi più significativi sono le circostanze del ritrovamento del corpo, rinvenuto in un magazzino la cui chiusura sarebbe stata facilmente scardinata con un cacciavite, e l’inclusione dell’uomo nella lista dei contatti delle baby squillo. Non convince neanche la circostanza della sua inumazione, sembrerebbe infatti che l’operaio avesse deciso di essere cremato. Al momento gli inquirenti dovranno valutare le ultime testimonianze lasciate dall’uomo che però non sembrano ricondurre al ritratto di una persona dedita al volontariato e alla vita sociale con grande passione. Sul caso dunque, si attendono ulteriori sviluppi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...