Cronaca

Il valore del silenzio nell’estate romana della movida

Shhh-300x291_large

Ha un valore inestimabile il silenzio nell’estate romana delle discoteche all’aperto e delle movida. I comitati  e le associazioni di quartiere come ogni anno annunciano di voler fungere da pungolo nei confronti dell’amministrazione comunale per quanto attiene le emissioni rumorose e, delibera di iniziativa popolare in corso per la realizzazione di un regolamento acustico cittadino, si pongono in modo deciso a fronteggiare il “rumore” dell’estate. In particolare al centro della discussione sono le autorizzazioni di impatto acustico con 70 dcb in facciata per i recettori e la mancanza di riferimento alle emissioni. I municipi dove gli abitanti lamentano i disagi maggiori sono quelli in generale ricompresi nella città storica e caratterizzati da centralità lavorative e ludiche. L’andamento delle richieste di controlli è andato sempre più crescendo negli ultimi anni soprattutto in relazione all’aumentata capacità attrattiva di luoghi relativi ad attività terziarie. <Siamo di fronte allo stesso problema degli altri anni – sottolinea Maria Cristina Lattanzi del Comitato Salute ed Ambiente Eur – soprattutto perché si dovrebbe sostenere una attività di prevenzione dell’inquinamento acustico. Con l’estate romana le discoteche all’aperto si moltiplicano e molto spesso i cittadini diventano “ostaggio” del rumore”. Da quest’anno speriamo che con la delibera di iniziativa popolare l’amministrazione comprenda che è decisamente ora di cambiare registro>

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...