Blog

Via Canzone del Piave: lasciano i vigili e la “storica caserma” rischia di piombare nel degrado

municipaleQuartiere Giuliano-Dalmata, la “storica” caserma dei vigili rischia di piombare nel degrado. Il quartiere Giuliano Dalmata, a sud della capitale è un ambito piccolo, ordinato e abitato da residenti amanti del proprio ambiente. Qui in genere non si assiste ad episodi di cronaca violenta o di aggressioni efferate. Una condizione che pone questa zona tra le più vivibili della capitale grazie al lavoro compiuto da anni dalle associazioni di quartiere. Ora però, con la restituzione da parte dell’amministrazione Marino al Ministero competente dell’immobile che ospitava la polizia municipale, si rischia l’abbandono della struttura. E allora gli abitanti, in assenza di comunicazioni e con grande preoccupazione, già si stanno organizzando. “Al momento c’è ancora un piccolo presidio dei vigili urbani – spiega L. M., abitante nel quartiere ed attiva nelle questioni locali – ma la sera già vediamo movimenti di persone lì intorno secondo noi sospetti> Della restituzione dell’immobile se ne parlava da anni ma ora che il fatto è compiuto ritornano anche questioni non risolte. <Ci hanno detto per anni che l’immobile poteva ospitare strutture della ASL e tra queste, si vociferava, anche il SERT – prosegue – noi abbiamo partecipato a tante raccolte di firme volte a scongiurare questo piano futuribile per il SERT perché l’immobile è comunque a pochissima distanza da tre scuole. Ora però, nel brevissimo periodo si rischia anche di vederlo occupato e dei piani a medio e lungo termine si ignora la consistenza. Vorremmo capire se il ministero dell’interno, a cui è stata restituita la struttura da quanto sappiamo, è in grado di farlo sorvegliare>. Qui si apre un altro capitolo della vicenda perchè, come capitò per l’occupazione “telefonata” di via dei Radiotelegrafisti, si vorrebbe comprendere se è già stato deciso di utilizzare l’immobile e per quale uso specifico seppur non in modo ufficiale. <Noi abitanti ci vorremmo una struttura culturale ma dubitiamo fortemente che l’amministrazione sia in grado di garantirne un tale uso. – conclude L. M. – Al momento la questione principale riguarderà la sorveglianza dell’immobile della quale speriamo di non dover farci carico noi. Sarebbe assurdo!>

1 risposta »

  1. Anche l’Associazione Colle della Strega (www.colledellastrega.it) si è già attivata per tenere sotto controllo la situazione, anche con la collaborazione di altre associazioni. Noi chiediamo che la struttura mantenga una destinazione pubblica che valorizzi il quartiere Giuliano-Dalmata e non contribuisca invece al suo degrado.
    L’uso dell’edificio è sempre stato a servizio del quartiere, prima come scuola, poi come sede dei Vigili Urbani. In primis chiediamo che non venga lasciato in stato di abbandono, quindi che anche la prossima destinazione del fabbricato sia compatibile e in linea con il miglioramento della qualità della vita del quartiere Giuliano-Dalmata in particolare e del territorio del Municipio IX in generale, scongiurando così possibili utilizzi che purtroppo negli anni passati si sono già ventilati (leggi SERT). Perché non mettere qui una biblioteca di quartiere? una ludoteca per i bambini? uno spazio espositivo e per la divulgazione culturale? uno spazio assembleare per il quartiere? le sedi delle varie associazioni di zona? E molto altro.
    Sembra troppo? Pensiamo di no; noi crediamo che se si darà ai Cittadini, in particolare ai residenti, la possibilità di coinvolgersi in proposte concrete, potranno uscire delle idee interessanti. Noi siamo pronti.
    Naturalmente chiederemo anche al Municipio IX di fare la sua parte nel monitoraggio della futura destinazione dell’edificio.
    Grazie
    Marco Muro Pes
    vice presidente dell’Associazione Colle della Strega

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...