Blog

Metti una sera al Giuliano-Dalmata, quartiere con il “vizio” della partecipazione

lupaPolaThMetti una sera al Giuliano-Dalmata, con tanti cittadini pronti a lavorare e a difendere il proprio quartiere. Accade nel quartiere storico di Roma Sud che accolse i profughi di Istria e Dalmazia, quartiere da anni noto per il “vizio” della partecipazione. “Siamo al nostro secondo incontro – ha sottolineato Giorgio Marsan, dell’associazione Gentes che ha dato vita all’iniziativa dal titolo “Gentes incontra la gente” al Pentatonic Club in via Oscar Sinigaglia – e con grande soddisfazione evidenziamo il fatto che la volontà di partecipare e’ novetole”. Raccolta differenziata e destinazione dell’immobile di via Canzone del Piave, i problemi che hanno catalizzato l’attenzione dei cittadini. “Abbiamo iniziato a raccogliere tutte le segnalazioni riguardanti le questioni della raccolta differenziata e dei rifiuti – ha spiegato Luciano Pizzi – poiché qui la situazione è diventata davvero molto difficile”.Ed è cosi, con un paziente lavoro di monitoraggio e condivisione, che i cittadini si sostituiscono alle istituzioni. In particolare il tema rifiuti ha monopolizzato la discussione tanto da sviluppare una vera e propria “tabella di marcia” sulle priorità da tenere in considerazione. A questo proposito, i cittadini dell’associazione “Colle della Strega” hanno veicolato all’assemblea il progetto di messa a punto di un dossier con i materiali esistenti sulla raccolta “porta a porta”. “Siamo stati invitati dall’associazione “Gentes” e siamo loro grati per questa volontà di condividere le iniziative in itinere. In questi giorni abbiamo stilato un documento che, oltre a ribadire i nostri progetti già noti, pubblicati sul nostro sito web e presentati alle varie Amministrazioni competenti, propone ai Cittadini, al Municipio IX, e alle Amministrazioni interessate, alcune altre proposte che riteniamo possano contribuire a migliorare la vivibilità dei nostri quartieri. – ha evidenziato Marco Muro Pes, vicepresidente dell’Associazione Colle della Strega – Abbiamo inserito sia proposte relativamente “minime”, sia altre di più ampio respiro, ma tutte realizzabili in tempi medio-brevi, se si riuscirà a far convergere su di esse il gradimento e il sostegno dei Cittadini, delle Associazioni, dei Comitati, del Municipio.” Il documento si articola in otto punti e prevede, oltre alla questione più stringente del monitoraggio della “raccolta porta a porta” anche la realizzazione di una rotatoria in fondo a via dei corazzieri, la ripresa del progetto della “piazza Fratelli Laurana”, la riorganizzazione della sosta su viale Luca Gaurico, nonché la richiesta di chiarimenti circa la destinazione dell’immobile di via Canzone del Piave, già caserma della polizia locale, del cui destino nulla è dato sapere.

 

http://www.associazionegentes.org

http://www.colledellastrega.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...