Blog

vendita case popolari: la commissione patrimonio sblocca le procedure ferme da cinque anni

20140604-145346.jpg

Vendite case popolari: verso lo sblocco delle cessioni del 2009. Decisiva la commissione patrimonio di ieri pomeriggio in un clima rovente. ‘E’ stata notevole l’attesa da parte dei cittadini in questi anni  – sottolinea Pierpaolo Pedetti, presidente commissione patrimonio comunale – e ieri, grazie a questa commissione sono state date risposte alle questioni che hanno tenute bloccate per cinque anni queste operazioni. In particolare sono stati chiariti i due aspetti riguardanti sia i criteri reddituali e patrimoniali per gli acquirenti che la questione dell’ereditarietà del diritto di accesso all’acquisto. Ringrazio pertanto sia la presidente del comitato inquilini Annamaria Addante che gli uffici di Roma capitale che sono intrevenuti fornendo tutti i chiarimenti di rito. In questo modo possiamo prevedere di sbloccare la questione anche ricorrendo ad una delibera quadro che dia elementi di certezza a tutti i cittadini, elementi che in questi anni sono decisamente mancati’. La questione della vendita degli alloggi ERP si trascina dal 2009, da quando cioè furono inviate le prime lettere ai cittadini con la definizione del prezzo di acquisto e le modalità. Da li poi si sono susseguiti grandi disagi per gli assegnatari che aderirono all’acquisto dovuti al blocco delle procedure, sbloccate ora da un sentenza del 2014 assunta con particolare riguardo dagli uffici dell’avvocatura di Roma Capitale. Al 19 maggio scorso risale infatti un parere dell’avvocatura comunale decisivo su tutta la vicenda. Ad oggi su 7000 alloggi in vendita, le procedure sono state completate soltanto per 500 di essi.

foto(69)‘Tutto ciò era già stato detto due anni fa – ha sottolineato Annamaria Addante, presidente del comitato degli inquilini – siamo andati anche all’avvocatura. Ora la situazione sembra essersi chiarita e speriamo dunque di aver superato tutti gli ostacoli’

‘Siamo dunque in presenza di decisioni importanti – ha concluso Pedetti – che potranno intanto far riprendere le vendite, nel mese di luglio se ne dovranno perfezionare circa cento, per poi andare a regime. Il tutto nella necessità di chiarire il ruolo di Risorse per Roma in merito alla definizione delle procedure di vendita vere e proprie’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...