Blog

Taglio del nastro per la ciclabile di Monte Mario.

Alessio-CeceraIl primo cittadino sulle due ruote inaugura la pista ciclabile di Monte Mario. Domani l’appuntamento è previsto per le ore 17.00 in via dei Montorfani a Monte Mario alla presenza deI Sindaco Marino che taglierà il nastro della nuova pista ciclabile di Roma. Un percorso che si prefigge di collegare quattro strategiche stazioni della linea ferroviaria FR3 comprese tra Appiano e Monte Mario e di mettere in connessione la zona di Monte Mario e il parco di Monte Ciocci con quella del Santa Maria della Pietà. Per facilitare le connessioni sono stati realizzati oltre 10 accessi integrati con le vie di mobilità tradizionali. Negli intenti dei progettisti infatti la pista dovrebbe servire a migliorare l’attuale mobilità del Municipio XIV. Lungo la dorsale sono presenti anche una pista di pattinaggio, tre aree giochi e dieci fontanelle e sono state installate circa 100 panchine. La progettazione è iniziata nel 2006, i lavori veri e propri nel 2010. Il percorso ciclabile, per una estensione di circa 5 km. su un totale di 6 ettari di superficie per un 1% di pendenza media, ha visto un costo complessivo di 5 milioni di euro. “Si tratta del primo tracciato interamente urbano di Roma Nord – ha sottolineato Alessio Cecera, assessore ai lavori pubblici del municipio Roma XIV – a ciò si aggiunga il fatto che ieri in Regione è stata approvata una delibera che prenderà in considerazione l’annessione del parco di Monte Ciocci alla riserva regionale di Monte Mario. Ma in sintesi mi preme dire che questa sarà la più bella arteria di mobilità ciclabile in grado di collegare Roma Nord fino a San Pietro e che può avere anche un risvolto interessante sul fronte dell’accoglienza turistica di qualità permettendo al turista straniero che vuole visitare la nostra città un tracciato pedonale e ciclabile in grado di collegarlo direttamente con il Vaticano. Per il futuro intendiamo proseguire con tutte le opere connesse con la pista, in primis con un progetto di prolungamento della pista fino Ottavia cercando di ricostruire l’antico tracciato della via Francigena. A Walter Tocci, il vicesindaco che ebbe questa intuizione nel 1995, va oggi tutti il mio ringraziamento”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...