Blog

Basilea Arte, la mostra dei record – Alessandro Doro

foto(81)Ha chiuso battenti con cifre da record, Art Basel, una delle mostre mercato artistiche più note del pianeta. 285 gallerie di 34 paesi diversi, che hanno coinvolto oltre 4000 artisti e attirato 92.000 visitatori, queste in sintesi le cifre di un successo. 24 sono le gallerie che hanno esposto per la prima volta ed i cui paesi di provenienza, Brasile, Cile, Cina, Francia, Germania, Italia, MEssico, Spagna, Stati Uniti e Gran Bretagna, la dicono lunga sul grande successo dell’iniziativa. La mostra ha attratto 92000 visitatori, 6000 in più dello scorso anno. Le più grandi collezioni private dall’Europa, dal Nord e dal Sud America, nonché dall’Asia, e gruppi rappresentativi di oltre 70 musei del mondo hanno caratterizzato l’intera esposizione. Tra questi: The Art Institute Chicago; Centre Pompidou Paris & Metz; Cincinnati Art Museum; Dallas Museum of Art; Groeninge Museum, Bruges; Institute of Contemporary Arts, London; Los Angeles County Museum of Art; Louvre, Paris; Fondazione MAXXI, Roma; Museo de Arte di Lima; The Museum of Contemporary Art di Los Angeles; Museum of Modern Art di Varsavia; The New Museum di New York; Palais de Tokyo di Parigi; Solomon R. Guggenheim Museum di New York; Tate Gallery di Londran; Ullens Center for Contemporary Art di Pechino; Whitney Museum of American Art di New York e lo Yuz Museum di Shanghai.

foto(80)“Abbiamo avuto un’ottima annata qui a Basilea Arte – ha sottolineato Jocelyn Wolff della Galleria omonima di Parigi – questo è un luogo di incontro molto importante per noi e mantiene uno standard molto elevato dal punto di vista della qualità. Sebbene non avessimo partecipato alla mostra in Asia, abbiamo avuto un numero molto alto di collezionisti provenienti da quesi Paesi, effetto probabile di Basilea Arte ad Hong Kong, che effettivamente è stata una esposizione molto molto apprezzata” e le dichiarazioni entusiastiche non si limitano alle gallerie del vecchio continenente. Dagli Stati Uniti, Kurt Mueller, Direttore della David Kordansky Gallery di Los Angeles ha evidenziato come sia importante l’introduzione progressiva di nuovi talenti artistici, mentre Cristobal Riestra, Direttore della Galleria OMR di Citta del Messico ha più volte menzionato l’ambito internazionale che la mostra riesce a coinvolgere. Insomma, se le cifre e i numeri non sono espressione del caso, Basilea Arte ha molto altro ancora da mostrarci nel futuro. E probabilmente per noi italiani può rappresentare un modello organizzativo davvero esemplificativo.

Photo By Alessandro Doro

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...