Politica

elezioni citta’ metropolitana: e’ giallo sulla lista del PD. Noidem vuole vederci chiaro

pierpaolo pedettiElezioni citta’ Metropolitana: e’ ‘giallo’ per la lista PD.  E’ stata una mattinata segnata da un susseguirsi di comunicati e di note quella che ha contraddistinto la presentazione della lista PD per le elezioni della citta’ metropolitana. “Quanto avvenuto in merito alla composizione della lista regionale è un fatto estremamente grave. – ha attaccato Pierpaolo Pedetti, presidente commissione patrimonio comune di Roma e candidato al consiglio della citta’ metropolitana – Non si può pensare, infatti, di cambiare in corsa e deliberatamente una decisione presa con il voto della direzione. Ritengo sia quindi necessario riunionire nuovamente l’organismo dirigente per fare chiarezza su questa brutta pagina e per valutare se convocare l’assemblea regionale, al fine di capire se sussistono ancora margini per addrizzare una gestione del partito che in questi mesi si è dimostrata inadeguata, come evidenziano la vicenda della presidenza dell’assemblea, in prima istanza finita in rissa e con la bocciatura del nazionale, la composizione della lista alle europee, giudicata poco competitiva dal nazareno, ed in ultimo la querelle sui candidati dell’area metropolitana”.  E in molti chiedono la convocazione della assemblea PD per il mutamento della composizione della lista. “Abbiamo letto con profonda sorpresa che per l’elezione del consiglio della città metropolitana il Pd Lazio ha depositato una lista diversa rispetto a quella approvata venerdi sera dalla Direzione regionale. – hanno scritto in una nota congiunta i consiglieri dem di Roma Capitale, Daniela Tiburzi, Maurizio Policastro e il consigliere regionale del Lazio, Gianfranco Zambelli – Riteniamo questo un fatto senza precedenti ed è del tutto evidente che quanto accaduto è grave non per lo specifico, quanto per il principio del rispetto delle regole, della funzione degli organismi di partito, e quindi per la fiducia e la convivenza, al di là del normale e legittimo confronto interno al Pd  In relazione a quanto accaduto chiediamo che si riferiscano subito alla Direzione regionale le cause che hanno portato alla modifica della lista, così come chiediamo di conoscere quali provvedimenti la commissione di Garanzia, ma soprattutto il segretario Fabio Melilli intenda prendere nei confronti di coloro che hanno presentato la lista del Pd in relazione al fatto che lo stesso Melilli ha dichiarato che non era stato informato del cambio di candidati. Infine, sulla scia delle dichiarazione del segretario del Pd Lazio – conclude il comunicato – nelle quali afferma di ‘essere ostaggio delle correnti e pronto a rassegnare le dimissioni’ chiediamo la convocazione dell’Assemblea regionale, in cui si analizzi alla luce del sole la situazione politica del Pd del Lazio”. E per martedi’ 23 settembre e’ convocata la Direzione del Pd romano presso la sede del PD nazionale in via Sant’Andrea delle Fratte. All’ordine del giorno sia le elezioni della città metropolitana che la conferenza di programma e i congressi nei municipi.

Categorie:Politica, Prima pagina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...