Blog

Femminicidio a Tor bella monaca: e il centro antiviolenza e’ chiuso da più di otto mesi

Femminicidio a Tor bella monaca: ora è’ più che mai necessario riaprire il centro antiviolenza. ‘Attendiamo che le indagini chiariscano la genesi del gesto che ha causato la morte di Natascha Meatta ma ora più che mai pensiamo che sia giunto il momento di riaprire il centro antiviolenza di Tor bella monaca – e’ quanto afferma Stefania Catallo in merito alla tragedia occorsa il 17 settembre scorso nel quartiere romano – in due anni siamo diventate un punto di riferimento per il quartiere e pensiamo davvero che ora sia giunto il momento di dare nuovamente una casa a questa struttura che negli anni ha accolto oltre 1000 donne, dando loro un servizio di accoglienza interamente gratuito. Il sindaco sinora ha nicchiato ma i fatti di cronaca parlano chiarissimo. E sicuramente l’unica cosa che non va fatta e’ abbandonare un presidio territoriale. Per questo motivo ora più che mai siamo vicine alla famiglia di Natacha.’

20140923-174534.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...