Blog

circolo “carboneria” a Testaccio: sfratto procrastinato a novembre

QuadroCircolo carboneria a Testaccio: sfratto bloccato fino a novembre. Dopo il clamore suscitato dalle questioni legate al possibile sfratto dai locali di Testaccio da parte dell’Ater nei confronti dell’associazione culturale che ancora oggi mantiene vive le memorie della carboneria romana e che e’ di fatto depositaria dei vari cimeli ed oggetti risalenti a quell’epoca, ‘le operazioni di sfratto si sono interrotte e sono state procrastinate a novembre’, hanno fatto sapere dall’associazione. Restano pero’ sul piatto della bilancia i problemi legati alla conclusione dell’iter per la dichiarazione di bene culturale a tutti gli effetti. Una situazione analoga a quella del circolo di “Giustizia e Liberta’” con l’allora Ministro dei Beni Culturali Giovanna Melandri che firmo’ il decreto di dichiarazione di bene culturale. Ora si attende il pronunciamento del Ministro Dario Franceschini, l’unico in grado di determinare la funzione storica fondamentale assunta da questo circolo che conservo’ i segreti iniziatici dei rituali carbonari fino al 2000, anno in cui, con la morte dell’ultimo depositario, si pote’ dar luogo alla richiesta di riconoscimento culturale.

Categorie:Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...