Blog

Mafia capitale: aria nuova in Campidoglio. Il Pd tiene l’aula in pugno

photo_138332Mafia capitale: aria nuova in Campidoglio. Spintoni, urla, strilli, nell’aula Giulio Cesare piena di giornalisti e attivisti politici, con Movimento 5 stelle e lega a protestare, si e’ tenuta la seduta che ha segnato l’elezione di Valeria Baglio a presidente dell’aula in sostituzione di Mirko Coratti, coinvolto nell’inchiesta sul sistema di tangenti a Roma. Vice presidenti, Gemma Azuni come vicaria e Franco Marino e segretari d’aula, Riccardo Magi e Ilaria Piccolo. Non sono servite a nulla le urla degli attivisti presenti in aula, il Pd ha tenuto in pugno la situazione e con Sel alleata di ferro della maggioranza, il Sindaco Marino ha tentato la carta del rinnovamento dei vertici dell’aula capitolina. D’altronde se di scossone si tratta esso non e’ stato davvero frutto di un lavoro politico ma del lavoro della magistratura, motivo per il quale la maggioranza rimane salda nelle mani del Sindaco che anzi, oggi in controtendenza rispetto agli ultimi mesi, segna un punto a suo favore.  Verrebbe da dire che il ‘partito giustizialista’ per natura la sua battaglia l’ha persa gia’ per non essersi presentato in campo. “La mia giunta e’ sana – ha dichiarato il Sindaco – avremo presto l’assessorato alla trasparenza e alla legalita’”, ha annunciato. ‘Accetto oggi l’onore che, attraverso voi, la città di Roma mi concede.  – ha detto Valeria Baglio – So bene che molti sono stati gli eventi e le decisioni sofferte che hanno portato alla vostra e alla mia scelta dettata dallo spirito di servizio. Ciò nondimeno è con immensa gratitudine che mi rivolgo a voi, alle tante persone che hanno reso possibile in queste ore la mia elezione. Tutti voi, il sindaco di Roma Capitale, Ignazio Marino, i capigruppo, la maggioranza, il mio partito”, con queste parole, Valeria Baglio, intervenendo in aula dopo la sue elezione, ha segnato una decisa inversione di tendenza. Rimane da dire che con questa elezione si da corso ad un cambiamento ai vertici dell’aula capitolina davvero consistente. Gemma Azuni ritrova il ruolo che le era stato promesso inizialmente e l’elezione di Riccardo Magi e Ilaria Piccolo prosegue sul solco dell’innovazione e del rispetto delle regole. La protesta degli attivisti del Movimento 5 stelle e’ proseguita anche fuori dell’aula.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...