Blog

Operazione Vitruvio: 22 arresti e 6 fermi per l’inchiesta delle fiamme gialle nei municipi sulla corruzione ‘indotta’

10832189_737614279661077_997363426_n

Dalle prime ore di questa mattina i finanzieri del comando unità speciali della Guardia di Finanza di Roma, nell’ambito delle attività volte in merito al contrasto di fatti di corruzione e concussione, hanno eseguito una vasta operazione di polizia giudiziaria disposta dalla Procura della Repubblica di Roma e denominata “Vitruvio”. 28 I fermati, di cui 22 in stato di arresto, tra funzionari pubblici, imprenditori e professionisti. Attualmente sono in atto oltre 40 perquisizioni presso abitazioni e uffici pubblici della Capitale.

I funzionari pubblici colpiti dall’ordinanza del Tribunale di Roma prestano servizio negli uffici tecnici di alcuni municipi di Roma Capitale e presso una Asl capitolina. Il fenomeno che gli agenti del Nucleo Speciale guidato dal generale Vecchione hanno tentato di ricostruire e’ legato alla corruzione per induzione, ovvero ad una metodologia di approccio alla gestione dei cantieri che vede I funzionari proporsi direttamente all’imprenditore pena la creazione di ostacoli burocratici alla realizzazione delle opere. Che sia la punta di un iceberg, e’ la prima sommaria dichiarazione data a freddo dal procuratore aggiunto Francesco Caporale che ha coordinato le indagini del pm Erminio Amelio. Il filone di inchiesta infatti prevede l’ampliamento delle indagini. In buona sostanza I funzionari arrestati, che avrebbero dovuto verificare la conformita’ delle opere in esecuzione, avrebbero in taluni casi, forzato la mano agli imprenditori offrendo loro progetti alternativi. Le indagini si sono avvalse di intercettazioni ambientali che hanno permesso di identificare la rete di complicita’ estesa anche ad alcuni funzionari della asl e di altri ambiti lavorativi. In una di queste intercettazioni si evidenzia come I responsabili dei procedimenti avessero una ricca rete di funzionari compiacenti in grado di assicurare la protezione e l’andamento dei cantieri secondo quanto stabilito dietro compenso in denaro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...