Blog

A scuola sulla due ruote: torna bike to school!

images-5Torna l’appuntamento  con “Bike to school” per gli studenti delle scuole romane. Con cadenza mensile, l’iniziativa si ripeterà l’ultimo venerdì di ogni mese. L’idea, nata dalla volontà e dall’esperienza dei genitori della scuola “Di Donato” all’Esquilino, è partita a settembre 2013 nel corso della settimana europea della mobilità sostenibile e ha già riscosso grande successo tra le scuole. Una ventina gli istituti della Capitale (tra elementari e medie) hanno dato la loro adesione, sulla pagina Facebook dell’associazione o più semplicemente col passaparola: “Aldo Fabrizi”, “Boltar Ic-Indro Montanelli”, “Borgoncini Duca”, “Cecconi”, “Don Filippo Rinaldi”, “Falcone e Borsellino”, “Ferratella”, “Gemellaro”, “Mazzini”, “Merelli”, “Milanese”, “Montessori”, “Pisacane”, “Pistelli”, “Stefanelli”, “Taverna”, “Tosi”, “Tre Fontane”, “Vittorino da Feltre”. Gruppi di famiglie stabiliscono il percorso e poi si danno appuntamento in vari luoghi per far scorrere in compattezza ed agilita’ questo serpentone colorato e variopinto per le vie della citta’. images-2 “L’iniziativa – ha spiegato Anna Becchi, tra gli organizzatori della Bike to School – è diventato un appuntamento costante e si ripeterà l’ultimo venerdì di ogni mese. Ma i numeri sono pronti a definire il fatto che l’automobile resta la più “amata” dagli italiani almeno nel tragitto casa-scuola. Negli ultimi venti anni, dal 1994 al 2013, la quota di studenti italiani che si sono recati a scuola o all’università in auto è salito di 8,1 punti percentuali, passando dal 31,4% al 39,5%. Lo rivela un’indagine condotta dal Centro Studi Continental su dati Aci.  La regione in cui gli studenti si sono serviti maggiormente dell’automobile per recarsi a scuola è la Toscana, nel 55,2% degli intervistati e un incremento del 18,3% rispetto al 1994. Seguono Umbria (+13,7%), Lazio (+11,4%) ed Emilia Romagna (+9,3%). Unica regione in controtendenza la Puglia, dove si è passati dal 31,4% del 1994 al 29,5% del 2013.

Categorie:Blog, Cronaca

Con tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...