Blog

TAVOLINO SELVAGGIO: DA ITALIA NOSTRA AL MUNICIPIO I E’ GIUNTA L’ORA DELLA LEGALITA’

20141015-164749.jpgDopo anni di battaglie, di rimozioni e poi ripristini, ora la questione “tavolino selvaggio” in centro storico sta occupando le cronache quotidiane. Ed e’ vasto lo schieramento di quanti chiedono il ripristino della legalita’ con il pagamento da parte degli esercenti dei canoni di suolo pubblico. Dalla Presidente del Municipio I Sabrina Alfonsi che ha inscenato un flash mob dieci giorni fa, ai comitati di quartiere fino ad Italia Nostra, si leva un coro unanime di richieste relative al ripristino delle condizioni di legalita’. “Condivido in pieno quanto espresso da Italia Nostra con riferimento alle occupazioni abusive di suolo pubblico da parte degli esercizi commerciali. Con le norme attuali non rispettare le regole risulta conveniente, se si rapportano le tariffe al mq e l’importo delle sanzioni agli incassi giornalieri prodotti da un tavolino all’aperto. – e’ quanto ha commentato in una nota, Sabrina Alfonsi, presidente del Municipio I, in merito all’operazione contro tavolino selvaggio condotta da Roma Capitale – È necessario che l’Assemblea Capitolina assuma su di sé la responsabilità di rivedere il sistema delle tariffe, magari con il criterio della zonizzazione, e che si proceda rapidamente ad un inasprimento del sistema sanzionatorio, con la previsione delle chiusure degli esercizi per periodi più o meno lunghi, fino al ritiro della licenza per i casi di ripetuta recidiva. Se non faremo questo, nonostante tutto il nostro impegno la battaglia contro il degrado del Centro Storico rischiamo di perderla”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...