Blog

IL REBUS CINECITTA’ WORLD

Roller-Coaster-Cinecitta-WorldDopo inaugurazione roboanti, compleanni sfavillanti, l’operazione immobiliare targata Abete, De Laurentiis, Haggiag con le scenografie di Dante Ferretti, sembra non navigare in acque tranquille. Da piu’ parti rumors riferiscono di una forte difficolta’ nell’ammortizzare i 250 milioni di euro di investimento. Forse in tempi di crisi sarebbe stato meglio attendere ed evitare di realizzare un parco divertimenti quando ne esistono gia’ altri nelle vicinanze di Roma? Luigi Abete assicura che per Disneyland Paris sono serviti ben 15 anni per ammortizzare i costi. Vedremo dunque se i prossimi 13 regaleranno utili agli investitori di Cinecitta’ World. Eppure si ricordano i tempi in cui andavano di moda i parchi tematici nei corridoi della politica, tempi che sono succeduti a quelli dei centri commerciali e a quelli dei multisala che, urbanisticamente parlando, hanno popolato con i loro progetti i palazzi. Viene in mente che soltanto fino a cinque anni fa, esponenti di spicco di amministrazioni locali trattavano del parco a tema sulla romanita’…ma si e’ mai sentito di un parco fotocopia in luogo e nei luoghi dell’originale? Facezie a parte, come si sciogliera’ il rebus Cinecitta’ World? Al momento non e’ dato sapere.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...