Blog

IL TTIP E’ UNO SPORCO AFFARE, LAVALO VIA CON LUSH!

images-2

Un detergente da doccia lavera’ via lo sporco affare del TTIP? LUSH ne e’ convinto ed ha lanciato una campagna di sostegno alle associazioni “War on want” e “Climate Revolution” che si battono contro il trattato che decidera’ dell’abbattimento delle protezioni degli Stati e delle leggi interne sulla salvaguardia dell’ambiente in favore del vantaggio economico dei potenti e delle multinazionali. E allora, se la lotta politica e’ fatta di piccoli gesti e se e’ vero come e’ vero che tante gocce lavino via insieme lo sporco, e’ il momento di sostenere questa immense iniziativa alla quale collaborano 276 negozi LUSH nel mondo, acquistando il detergente Dirty Deal Showder. Si tratta di un detergente da doccia in polvere in edizioni limitata racchiuso in una confenzione disegnata da Vivienne Westwood, da sempre vicina alle battaglie per la salvaguardia dell’ambiente con la fondazione “Climate Revolution”. Presentando l’iniziativa, la stilista ha sottolineato che “Il TTIP è un accordo che darà ai potenti un potere sconfinato, persino maggiore di quello degli stessi governi. È un accordo contro le persone che mira a incrementare i profitti per pochi, senza tener conto dell’interesse comune. È una mancanza di rispetto verso le persone e verso il nostro stesso pianeta”. Le ha fatto eco Elena Mazzoni, battagliera portavoce della Campagna STOP TTIP Italia che si batte in ogni piazza italiana contro l’approvazione del provvedimento, divulgando ai cittadini ignari i contenuti del trattato e la pericolosita’ insita nel trattato. “Accogliamo favorevolmente l’invito di Lush per questa giornata informativa – ha detto la Mazzoni, intervenendo a Milano – Questa sinergia ci permette di portare alla luce tematiche, spesso sottaciute dagli organi di informazione, ma di vitale importanza per la vita quotidiana di tutti i cittadini italiani ed europei. Il TTIP è una minaccia concreta che potrebbe stravolgere l’intera architettura democratica che regge i nostri diritti. Il trattato di libero scambio fra Stati Uniti ed Unione europea mette a rischio la salute, la sicurezza alimentare, il mondo del lavoro e la qualità dell’ambiente”. La campagna e’ in corso in tutti i negozi LUSH d’Italia e terminera’ il 1 ottobre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...