Blog

Per fare un tavolo ci vuole il legno…per fare il legno ci vuole l’albero! – Sabrina Ragucci

20151025_160550Così recitavano le note di una canzoncina di Sergio Endrigo del 1974 e allora complice un clima tiepido tipico delle ottobrate romane, domenica scorsa nel pomeriggio si è svolta una bella iniziativa che ha visto coinvolte famiglie e bambini nel piccolo spazio verde del ‘parco del maresciallo’ nei pressi della stazione metro valle Aurelia. Il circolo culturale ‘Un Punto Macrobiotico’ ha provveduto, con la collaborazione dell’associazione “brigate verdi”, alla messa a dimora di 5 nuovi piccoli alberi due sugheri due lecci e un acero nello spazio verde la cui manutenzione e’ affidata al servizio giardini del Comune di Roma. Gli stessi bambini, anche molto piccoli, hanno travasato nel terreno gli alberelli , ovviamente assistiti dai ragazzi piu grandi e da volontari. Entusiasti, felici, curiosi, intenti e serissimi nel loro ruolo di giardinieri sotto gli occhi stupiti e sereni delle loro famiglie hanno animato la giornata mentre altri partecipanti si davano da fare di ramazza per spazzare il vialetto che taglia il parco da fogliame e qualche rifiuto. Gli alberelli sono stati donati dall’ass.ne “Brigate verdi”. L’intero evento, che ha visto il patrocinio gratuito del 14°municipio, è stato organizzato e finanziato da ‘Un Punto Macrobiotico’, compreso il rinfresco a base di prodotti naturali. Con l’iniziativa di domenica scorsa, ‘Un punto macrobiotico’ ha ufficialmente avviato anche a Roma il progetto: “UN BOSCO PER LA CITTA’”, ideato e promosso dal Dott. Prof. Mario Pianesi, avviato nel 2002 nella Regione Marche e che si prefigge l’obbiettivo con il coinvolgimento di regioni comuni province scuole associazioni e società civile, di rimboscare e riforestare indi cercare di ricostruire un ambiente più naturale per tutti. ‘Un Punto Macrobiotico’ collabora con governi e istituzioni scientifiche in varie Nazioni dell’Asia dell’Africa e dell’America Centrale e con organismi quali FAO, WFP, IPGRI, IFAD, UNESCO (per il suo significativo Contributo allo sviluppo sostenibile), Parlamento Europeo, Ministeri della salute dell’ ambiente dell’Agricoltura, per diffondere un modello diverso di sostenibilità ambientale agricola alimentare sanitaria e non per ultimo economica così da poter dare a tutti la possibilità di usufruire di un pasto sano realizzato con i prodotti provenienti da coltivazioni naturali. Il 5 Novembre alle 15,30 nella giornata mondiale dell’alimentazione nell’Aula magna dell’Università Sapienza di Roma, l’associazione, con il patrocino del Parlamento Europeo, della FAO, dell’ IFAD e di altre importanti organizzazioni terrà il 10° convegno ‘Ambiente-Agricoltura-Alimentazione-Salute-Economia’. Alla vigilia della chiusura di una EXPO molto discussa ma che innegabilmente ha visto milioni di visitatori ovvero milioni di persone curiosi verso le cucine di tutto il mondo, del loro modo di interpretarle di diffonderle, il messaggio è: ‘siamo ciò che mangiamo ..ciò che beviamo ciò che respiriamo’. Mangiare bene significa vivere in salute. Una corretta alimentazione e uno stile di vita equilibrato ed eco sostenibile giova al nostro stato fisico e alla nostra qualità della vita sia per il nostro presente sia per le generazioni che ci succederanno.

http://brigateverdi.altervista.org/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...