Blog

CONDONO, CONSORZI: PRIMATO ROMANO. OLTRE 200MILA PRATICHE INEVASE

20140605-184211.jpg‘Roma è in testa nella classifica italiana delle città con il maggior numero di pratiche di condono edilizio ancora ferme. In totale, restano inevase 235.600 istanze, a fronte delle 677.000 presentate dal 1983 in poi – E’ quanto si legge in un dossier elaborato da un gruppo di consorzi di autorecupero capitolini che si riuniranno domani in assemblea per fare il punto sulla situazione – I consorzi – tra loro l’associazione Recupero cittadino e il consorzio periferie romane – denunciano una “situazione inaccettabile che, oltre a ledere i diritti dei cittadini (senza la concessione in sanatoria non possono vendere né ristrutturare la propria casa), impedisce l’utilizzo di risorse economiche (oneri concessori) pari a circa 500 milioni di euro, di cui circa 50 relativi ad associati delle associazioni e consorzi di autorecupero, con i quali sarebbe possibile realizzare opere pubbliche’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...