Blog

La Pisana boccia l’assegno per le scuole paritarie

20141015-164611.jpgLa commissione Istruzione e diritto allo studio della Pisana ha respinto a maggioranza la proposta di legge “Interventi per garantire la libertà di scelta educativa della famiglia”, presentata dalla consigliera Olimpia Tarzia e sottoscritta da diversi consiglieri di opposizione. Il provvedimento interveniva sulla normativa regionale in materia di diritto allo studio (legge 29 del 1992) e, con un unico articolo, prevedeva l’introduzione di “buoni scuola” in favore delle famiglie del Lazio per la copertura, totale o parziale, delle spese effettivamente sostenute per l’iscrizione e la frequenza di istituzioni scolastiche paritarie. La proposta di legge, presentata in Commissione nell’aprile scorso, era stata oggetto di un lungo ciclo di audizioni con le associazioni e i sindacati.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...