Blog

AL BRANCACCIO SERATA DI BENEFICENZA PER GIANNI ELSNER

 

 

Paolo Bonolis, Carmine Faraco, Alberto Farina, Antonio Giuliani, Alberto Laurenti & Rumba De Mar, Luciano Lembo, Lontano Da Qui, Donatella Pandimiglio, I Sequestrattori, sono gli artisti che si alterneranno sul palco nel corso di “Te lo Faccio Vedere Chi sono Io!”, serata di beneficienza in onore di Gianni Elsner, che si terrà Lunedì 6 febbraio 2017 alle 20,30 al teatro Brancaccio di Roma.Anche quest’anno la serata,  giunta alla sua settima edizione ed organizzata dall’“Associazione Gianni Elsner ONLUS”, permetterà di raccogliere fondi a sostegno delle iniziative di solidarietà promosse dall’Associazione stessa, in primis i progetti legati alle adozioni a distanza in Paraguay. Era il 1988 quando Gianni Elsner, attore e conduttore radiofonico nato a Merano ma romano di adozione, ebbe questa idea, sull’aereo che lo riportava in Italia dal Paraguay. Era andato a trovare il cugino missionario redentorista, Padre Attilio Cordioli. Nel corso del viaggio scoprì le condizioni precarie in cui i bambini facevano lezione, disegnando e scrivendo con bastoncini di legno sulla sabbia del fiume. Gianni ebbe un’intuizione: adottare a distanza quei bambini, chiedendo aiuto ai tanti ascoltatori della sua trasmissione, “Te lo Faccio vedere chi sono io!”, per acquistare il materiale che permettesse ai bambini paraguaiani di andare a scuola regolarmente. Nel corso degli anni il progetto è cresciuto in maniera esponenziale, dalle 50 adozioni iniziali, grazie alla fiducia che gli ascoltatori di riponevano in Gianni. Ogni anno, a gennaio, i Missionari vengono a Roma a incontrare i padrini italiani, a consegnar loro le pagelle e a permettere di rinnovare il sostegno economico. La famiglia di Gianni Elsner è diventata sempre più grande. Dopo la sua scomparsa, avvenuta nel 2009, è nata la Associazione che porta il suo nome e che, soprattutto, porta avanti il suo progetto. Con l’aiuto e la generosità dei sostenitori, nel corso di quasi 30 anni sono arrivati in Paraguay circa 120 container pieni di merce di ogni genere, sono stati aiutati circa15 mila bambini, costruite 5 scuole, oltre a 120 aule in altre 50 scuole già presenti, e sono state realizzate due grandi opere: nel 2006 è stata difatti inauguratal’Università di Carapeguà e nel 2012 l’inaugurazione della Sala Polifunzionale multiuso intitolata proprio a Gianni Elsner.   Dopo la morte di Gianni, l’Associazione ha anche deciso di organizzare una serata annuale di raccolta fondi. Molti artisti amici di Gianni e dell’Associazione sono intervenuti nel corso delle passate edizioni: Flavio Insinna, Max Giusti, Michele La Ginestra, Giorgio Tirabassi, Fabrizio Frizzi, Amedeo Minghi, Dado, Manuela Villa sono solo alcuni dei nomi di chi ha voluto dare il proprio contributo, partecipando a titolo gratuito e con grande sensibilità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...