Blog

Fratelli d’Italia ottiene per giovedi prossimo il consiglio sul progetto dello stadio della Roma

“Giovedì prossimo, come già annunciato da Fratelli d’Italia, abbiamo chiesto e ottenuto – insieme alle altre forze di opposizione – un Consiglio straordinario sul progetto dello stadio dell’As Roma, vista la scarsa chiarezza da parte del sindaco e della sua Giunta su questo tema. Di fatto, però, non vorremmo che l’argomento stadio prevalesse su un dibattito che invece secondo noi merita di essere affrontato con molta attenzione, e la cui calendarizzazione è prevista sempre per giovedì 23 marzo: il nuovo regolamento degli impianti sportivi. Su questo versante i grillini stanno facendo ben poco e non ci convincono, sono a rischio chiusura infatti ben 30 impianti sportivi comunali tra concessioni in scadenza e strutture che sono oggetto di revoca, un caos che se non regolamentato mette a rischio anche gli impianti in periferia con discipline sportive di base”. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi-An, Fabrizio Ghera capogruppo in Campidoglio e Alessandro Cochi dirigente romano e responsabile Sport. “Ad oggi dai 5 Stelle nessun atto concreto in tal senso e gli uffici tecnici, in assenza di indirizzi chiari, sembrano agire in maniera troppo asettica mentre dovrebbero svolgere un importante lavoro di garanzia e tutela in merito all’applicazione delle delibere e dei regolamenti inerenti il codice degli appalti – aggiungono – In particolare si evidenzia che negli impianti sportivi si eroga un servizio ai cittadini, in virtù di una convenzione tra comune e concessionario, per questo non si possono trattare gli impianti in concessione come immobili in affitto e applicare in modo addirittura retroattivo un canone di mercato. Probabilmente, sarebbe stato più logico calendarizzare in un’altra data la questione del regolamento degli impianti sportivi comunali al fine di non strozzare la discussione vista la grande attenzione mediatica sullo stadio della Roma. Pertanto, in Aula ci aspettiamo certamente che il sindaco e gli assessori di competenza illustrino il progetto sullo stadio ma anche un confronto attento e partecipato sul futuro degli impianti sportivi pubblici, risorse per l’utenza e gli operatori sia dal punto di vista della crescita dello sport di prossimità che come leva di sviluppo economico per la città”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...