Blog

mercoledi ‘passeggiata ecologica’ contro i tir a Frattocchie

FERMIAMO I TIR!! E’ con  questo slogan che il comitato No Tir ha deciso di organizzare per il prossimo mercoledi’ 24 maggio, contro il passaggio dei Tir, una passeggiata di protesta guidata dal presidente dell’associazione Antonello Burli. Al centro della rivendicazione, l’annosa questione dell’attraversamento da parte dei Tir delle aree del Divino Amore che, da tempi memorabili, riguarda i cittadini residenti nella zona. Sono oltre 600 gli autotreni che, secondo l’ordinanza 19/2013 sono stati convogliati sul territorio del comune di Marino in località Frattocchie, dopo la chiusura del passaggio dall’incrocio tra Falcognana e Castel di Leva. Da un posto all’altro, il problema persiste. Con partenza alle ore 17.30 dal piazzale antistante il bar Giannini di via del Divino Amore 187, il corteo si snoderà fino alla Cantina Gotto d’Oro. Quindi il ritorno al punto di partenza.  “Un segnale importante, quello del Comitato NO TIR e di tutti i residenti nella porzione di territorio interessata dal traffico dei mezzi pesanti – afferma Antonello Burli – che testimonia uno stato di preoccupazione e dissenso non più contenibile”. Il passaggio continuo dei Tir sulle due arterie, informano ancora i cittadini, è la causa principale dello sgretolamento del loro manto stradale che origina le tante buche e dossi presenti sul percorso. Continui, così, i sobbalzi dei mezzi che rendono impossibile anche il riposo notturno per gli abitanti degli edifici adiacenti, oggetto di vibrazioni sia all’interno che nella struttura esterna. Senza considerare il pericolo che i pedoni corrono sia in attraversamento che camminando lungo i marciapiedi costeggiati a raso dagli autocarri. Anche perché la carreggiata delle due strade, elemento tecnico non trascurabile, risulta nettamente inferiore rispetto al minimo previsto per il passaggio di automezzi oltre le 6,5 tonnellate. “Il nostro preciso e inderogabile obiettivo – sottolinea Burli – è quello di eliminare il traffico pesante e tutelare  la salute e la sicurezza dei cittadini e delle loro abitazioni. Per questo abbiamo bisogno della partecipazione di tutti cittadini di Marino!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...