Blog

Acea: pronto per novembre il nuovo piano strategico. In borsa il titolo si rianima ma i livelli pre crisi idrica sono lontani.

Dopo la notizia del razionamento idrico nella capitale, dopo le inchieste e le perquisizioni, dopo il crollo del titolo in borsa, ora Acea sembra aver ritrovato la rotta. A novembre Acea  presenterà il nuovo piano industriale che prevede maggiori investimenti nel settore infrastrutturale e opportunità di acquisire realtà minori. Questo l’annuncio del presidente della multiutility romana, Luca Lanzalone, a margine del workshop Ambrosetti. “Il piano prevede un maggior incremento degli investimenti nel settore infrastrutturale – ha detto Lanzalone – Acea, dopo aver investito molto nel settore commerciale, deve ritornare a essere un po’ più una società di infrastrutture”. Il piano strategico, che prevede uno scenario fino al 2022,  sara’ in forte discontinuità rispetto al passato e  sarà incentrato su quattro pilastri: forte crescita industriale, costante attenzione al territorio, significativo sviluppo tecnologico e crescente efficienza operativa. Il tutto senza tralasciare il nodo dell’indebitamento, che a fine giugno ha raggiunto i 2,4 miliardi di euro. Un livello giudicato ‘sostenbile’ dal Presidente. A determinare il nuovo corso dell’azienda saranno le nuove acquisizioni e le aggiudicazioni di gare in alcuni settori specifici, tra i quali quello del gas. Al momento non e’ prevista alcuna emissione di bond.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...