Blog

VIOLENZA DONNE, GALLI (CGIL): 30 SETTEMBRE IN PIAZZA PER RIPRENDERCI LA LIBERTÀ

 

“Sabato 30 settembre la Cgil sarà in tutte le piazze d’Italia per dire no alla violenza contro le donne – e’ quanto si legge in una nota di Ivana Galli, Segretaria Generale Flai Cgil – I tragici fatti delle ultime settimane, che hanno visto donne, giovani e giovanissime, vittime di violenze e soprusi, fino ad essere uccise da una mano maschile, ci sconvolgono. Come donne e compagne del sindacato non possiamo rimanere indifferenti. Susanna Camusso e la Cgil tutta, a partire dall’appello “Avete tolto senso alle parole”, che invito a sottoscrivere, e poi con l’appuntamento di sabato 30 settembre con lo slogan “Riprendiamoci la libertà!”, ha lanciato una mobilitazione nazionale affinché dalle singole persone alla politica, alle istituzioni, ai media, alle forze dell’ordine ci sia un cambio di rotta nell’aggredire questo fenomeno drammatico che deve interessare tutti”. Il 30 settembre, prosegue Galli, “saremo nelle piazze delle nostre città per “riprenderci la libertà”, per riprenderci il rispetto e la dignità che troppe volte alle donne sono negati. È necessario esserci, partecipare, informare per dimostrare concretamente e con una presenza fisica che siamo tutte e tutti al fianco di quelle donne che vogliono denunciare, di quelle che ancora non trovano il coraggio, di quelle che magari hanno ricevuto risposte inefficaci da chi dovrebbe proteggerle. La Cgil e la Flai ci sono per dire ancora una volta che la violenza contro le donne è una sconfitta per tutti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...