Blog

‘raw’ 2017, ovvero l’arte contemporanea ‘al naturale’ – Sabrina Ragucci

Arte arte e ancora arte, contemporanea. Ovvero le arti figurative protagoniste sulla scena cittadina. E’ questa l’idea che ha guidato i creatori di ‘Raw’, la settimana romana delle arti che si svolgera’ dal 9 al 17 ottobre con visite gratuite e accesso a varie esposizioni artistiche dislocate in vari punti della citta’ e mappate nel sito ufficiale dell’iniziativa, nel corso di un cammino che e’ giunto ormai alla seconda edizione con numeri sempre in ascesa. 423 Iscrizioni, 117 gallerie e istituzionil 272 artistil 34 progetti, 363 Eventil 144 eventi (di cui 52 organizzati dai progetti)l 88 esposizioni (di cui 8 organizzati dai progetti)l 131 open studio,14 Punti di vista, questi i numeri della manifestazione che vede per protagonisti Alberto Dambruoso, Angelo Bellobono, Daniela Fonti, GiovanniAlbanese, Helia Hamedani, Maria Giovanna Musso, Micol Di Veroli, Paolo Balmas, Raffaele Gavarro, Roberto Gramiccia, Saverio Verini, Silvano Manganaro, Valentino Catricalà e Wonderlust. Opere, installazioni, eventi, tutti realizzati da artisti noti e meno noti tutti professionisti che apriranno le porte dei loro studi e  gallerie  al grande pubblico e ai potenziali fortunati acquirenti coinvolgendoli in un itinerario di avanguardia e curiosita sulla falsa riga di altre grandi capitali Europee, tra le quali Londra e Berlino dove gia’ da anni i grandi spaziespositivi sono ad entrata libera, con l’obiettivo collettivo di promuovere e far approcciare l’ arte contemporanea come utile strumento di conoscenza, cultura e approfondimento spesso relegata solo a un pubblico di nicchia ed a intenditori del settore. ‘Il fatto che a Roma non vi sia mai stata una convergenza in tal senso ,ovvero una rete tra ideatori curatori e artisti che in modo semplice diretto e sopratutto gratuito inviti i cittadini alla fruizione e alla visione dell arte moderna ,della mancanza di spazi appositi di ritrovo  per chi voglia trascorrere del tempo libero messo purtroppo sempre piu a disposizione dalla mancanza di lavoro – ha sottolineato il vice sindaco e assessore ai beni culturali Luca Bergamo – conoscere e apprezzare questo genere di strumento utile e importante. Il progetto e’ stato finanziato da due importanti sponsor grazie ai quali e’ stato possibile stampare e promuovere il materiale informativo e promuovere il sito: la ENGEL & VOLKER IMMOBILIARE e la casa di cura VILLA MARGHERITA. Patrocini ma a titolo esclusivamente gratuito, come si direbbe a Roma ‘giocando per pera’, quelli di  Ministero Beni Culturali, Regione Lazio, Assessorato Crescita culturale Roma Capitale, UI,Universita’ La Sapienza, CIU. ‘L’evento racchiude quattro aspetti importanti: culturale, antropologico, politico ed economico. Quest’ultimo legato all’indotto che la citta’ ne ricava in termini di presenze negli alberghi e nei ristoranti. – ha evidenziato Massimiliano Padovan di Benedetto uno dei fondatori ed organizzatori insieme a Micaela Legnaioli della ‘Raw 2017’ – Due le novita’ importanti presenti quest’anno,  i progetti e i percorsi con visite guidate che comprendono tre diversi itinerari allo scopo di fornire ai visitatori un filo di arianna che li aiuti ad orientarsi tra le numerose realta’ espositive. La festa di chiusura si terra’ il 14 Ottobre con la speranza di proseguire ed ampliare l’evento da qui ai prossimi anni anche a livello internazionale dando lustro alla citta’ che da troppo tempo non gode di fama positiva. Iniziative come questa portano ad una conoscenza piu profonda dell’ arte e Roma  piuttosto che ricondursi  ad un solo turismo di massa che propone esclusivamente la visione di siti storici deve inziare a saper coniugare l’arte e l’intrattenimento come materia sublime di una capitale contemporanea.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...