Blog

Fabrizio Ragucci, neo segretario Unione Inquilini Roma

 

IMG_20180504_175609Cambio della guardia all’ ‘Unione Inquilini Roma’. Fabrizio Ragucci succede a Guido Lanciano in qualita’ di segretario del sindacato proprio nel cinquantesimo anniversario della sua fondazione. E questa ricorrenza, celebrata con una due giorni congressuale, e’ stata l’occasione per fare un punto non solo sulla storia degli ultimi 50 anni ma anche sulle attivita’ e le iniziative in essere. ‘Per anni si e’ pensato, erroneamente, che l’emergenza abitativa fosse un fatto di cattiva gestione del patrimonio, mentre la vera questione è che si è affidata al mercato la soluzione di problemi che sono infrastrutturali e politici. – ha sottolineato Lanciano – Cio’ che serve a Roma sono almeno diecimila case popolari e un utilizzo migliore e piu’ efficiente di migliaia di edifici vuoti a fini abitativi con progetti di autorecupero e non per meri fini speculativi. Inoltre – ha proseguito Lanciano – sarebbe giunto il momento di fare in modo che il Comune di Roma, l’Ater, la Regione, le Ipab e gli enti pubblici proprietari si dotino di una struttura che possa acquisire appartamenti da destinare alle famiglie a redditi bassi”. Massimiliano Valeriani, neo assessore alle politiche abitative per il Lazio, ha fatto eco alle sollecitazioni di ‘Unione Inquilini Roma’ proponendo “un cambio di modalità di gestione dell’Ater con il ripristino dei CdA , una delibera sull’autorecupero dei grandi immobili inoccupati per giungere ad una pianificazione urbanistica da realizzarsi attraverso la legge regionale sulla rigenerazione urbana. E poi ancora, l’ampliamento dei piani di zona, lo sblocco di milioni di euro rimasti per completare le opere in sospeso. Molti sono gli interventi da attuare. Ma sopratutto auspico l’avvio di “un’Agenzia dell’abitare” – ha evidenziato Valeriani – che sia partecipata dagli operatori del mercato. Chiamero’ a raccolta sindacati, movimenti ed associazioni di cittadini per avviare con loro un tavolo di confronto già dalla prossima settimana”. Grande assente l’assessora Capitolina Rosalba Castiglione. Il neo segretario Ragucci  ha sottolineato ‘come la stessa avrebbe trovato intervenendo al congresso non un branco di belve facinorose animate da aggressivita’ ma un confronto dialettico civile con relatori e cittadinini a cui deve risposte, per il ruolo da interlocutrice peraltro previsto dalle funzioni cui è stata chiamata a svolgere dall’attuale amministrazione. E’ l’ennesima occasione persa – ha sottilinea il segretario – da un amministrazione che da due anni non risponde non solo nei fatti ma neanche formalmente. Il ruolo di unione inquilini e dei sindacati dell’abitare nel sostenere i cittadini in percorsi delineati da leggi e decreti e’ stato fondamentale negli ultimi 50 anni. E mi pregio di sottolineare quanto sia fondamentale mantenere attivo e vitale questo collante che tiene insieme le istanze dei movimenti e dei singoli cittadini in disagio abitativo reale che da soli avrebbero difficoltà di comunicazione e di rivendicazione per uno dei diritti fondamentali dell’uomo, l’abitare’

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...